Condividi
Memorizza
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui
Plugin
Fitness
Bici da corsa

Giro del Lago di Garda (in senso orario)

3 Bici da corsa • Lago di Garda
Responsabile del contenuto
Garda Trentino
Cartina / Giro del Lago di Garda (in senso orario)

Un anello fantastico che si sviluppa sull'intero perimetro del Lago di Garda. La lunghezza, che supera i 140 chilometri, rende questo itinerario adatto ai più allenati.

difficile
139,9 km
6:00 h.
480 m
480 m

Un altro "classico" per tutti gli appassionati dell'Alto Garda che d'inverno vogliono sfruttare il clima mite del lago. Questo percorso permette di circumnavigare il lago più grande d'Italia, e di scoprirlo in ogni suo aspetto. Data la vastità del lago, anche il chilometraggio è molto elevato e ciò rende proibitivo questo itinerario per i poco allenati.

Dal punto di vista tecnico, il giro non presenta grandi asperità. Tuttavia il percorso è molto ondulato. Soprattutto al ritorno sono presenti diverse gallerie, talvolta molto lunghe. Si raccomanda l'uso di luci e giubotto catarifrangente. L'anello può essere compiuto in entrambi i sensi; si raccomanda comunque di partire la mattina, quando il Pelèr soffia verso sud a nostro favore.

Consiglio dell'autore

Queste strade sono spesso sede di allenamento di alcuni ciclisti professionisti. Mentre pedalate, date un occhio a chi incrociate sulla strada!

outdooractive.com User
Autore
APT Garda Trentino
Ultimo aggiornamento: 23.10.2018

Difficoltà
difficile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello sul mare
431 m
56 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli per la sicurezza

  1.  Controlla la tua bici regolarmente, soprattutto se è da anni che ti accompagna sulla strada.

  2. Renditi visibile: il giubbotto catarifrangente (o le bretelle riflettenti) è sempre obbligatorio in galleria e sulle strade extraurbane dopo il tramonto.

  3. Metti sempre il casco.

  4. Assicurati che le luci anteriori e posteriori della bici siano funzionanti.

  5. Mostra in anticipo l'intenzione di spostarti utilizzando le braccia e, prima di muoverti, controlla che non ci siano veicoli in avvicinamento alle tue spalle.

  6. Non utilizzare cuffie o auricolari del cellulare: in strada serve tutta la tua attenzione!

  7. Rispetta la segnaletica stradale: fermati ai semafori e non andare contromano.

  8. Se pedali in gruppo, procedi sempre in fila indiana.

  9. Hai il campanello, usalo per segnalare la tua presenza ai pedoni. Evita di salire sui marciapiedi e, se è necessario, porta la bici a mano.

  10. Se ci sono delle piste ciclabili, usale: ne va della tua sicurezza ed è un obbligo secondo il Codice della strada.

Attrezzatura

Le uscite in sella alla vostra bici da corsa, che siano solitarie o in compagnia dei vostri amici, richiedono abbigliamento e attrezzatura specifica. Anche in occasione di uscite relativamente brevi e agevoli, è sempre meglio essere ben equipaggiati per non incorrere in spiacevoli imprevisti come un temporale improvviso o un calo di energia.

Non paragonare la bici da corsa alla mtb: salite che risultano essere facilmente percorribili con una mountain bike potrebbero non esserlo in sella a una road bike. Le differenze tecniche fra i due tipi di bicicletta, infatti, potrebbero rendere certe pendenze proibitive per molti appassionati.

Ricordati inoltre di valutare bene il tipo di percorso che stai affrontando, le località che prevedi di attraversare e la stagione in corso. Il Garda Trentino è ricco di gallerie, all'interno delle quali è molto importante rendersi ben visibili. Ha piovuto? Attenzione! La vernice delle linee bianche e delle strisce pedonali risulta molto scivolosa.

Cosa portare con se durante un'uscita in bici da corsa?

  • Casco
  • Guanti da bici
  • Occhiali da bici
  • Giacca antivento e antipioggia
  • Luci anteriori e posteriori
  • Giubbotto catarifrangente (o bretelle riflettenti)
  • Snack (frutta secca o barrette)
  • Borraccia d'acqua (o sali minerali)
  • Kit di riparazione (Leve per pneumatici, minipompa, camera d'aria di scorta)

Lasciate sempre detto a qualcuno dove siete diretti e quanto tempo avete previsto per la vostra escursione.

Infine il numero telefonico in caso di emergenza è il 112

Ulteriori informazioni e link

  •  Per ulteriori informazioni su percorsi, servizi bike (noleggi, officine, shop, ecc...) e alloggi a misura di biker: 
    APT Garda Trentino - Tel. +39 0464 554444 - www.gardatrentino.it

Partenza

Riva del Garda - Ufficio Informazioni (71 m)
Coordinate:
Geografico
45.885945 N 10.845570 E
UTM
32T 643199 5083031

Arrivo

Riva del Garda - Ufficio Informazioni

Percorso

Le opinioni su quale sia il senso giusto per circumnavigare il lago di Garda sono spesso contrastanti. Molti appassionati lo percorrono in senso antiorario, molti in senso orario. Scegliamo di descrivere il percorso della seconda alternativa. In ogni caso raccomandiamo di partire la mattina, sia per questioni di vento a favore, sia per il lungo chilometraggio.

D'estate queste strade sono molto trafficate, si ricorda di procedere in fila indiana, facendo attenzione ai veicoli che sopraggiungono. Il primo e l'ultimo tratto sono ricchi di gallerie, all'interno delle quali si è obbligati ad indossare il giubbotto catarifrangente (o le bretelle riflettenti) e ad essere dotati di luci anteriori e posteriori per essere meglio visibili.

Partendo da Riva del Garda ci dirigiamo in direzione di Torbole, percorrendo la pista ciclabile per evitare le gallerie. Giunti alla rotonda di Torbole svoltiamo a destra, direzione Verona. Percorriamo tutta la sponda orientale del lago, attraversando i comuni di Malcesine, Brenzone sul Garda, Torri del Benaco, Garda, Bardolino e Lazise, fino a giungere a Peschiera. Qui seguiamo le indicazioni per il centro. Superiamo diversi ponti (quattro per l'esattezza) e attraversato l'ultimo, alla rotonda, abbandoniamo la strada che costeggia il lago e prendiamo la seconda uscita, in leggero falsopiano. Procediamo ora in direzione ovest, entrando nella provincia di Brescia. Attraversiamo i comuni di Sirmione e Desenzano e torniamo a salire verso nord seguendo le indicazioni per Salò. A Cunettone seguiamo le indicazioni per MUSA (il museo di Salò). Seguendo questa segnaletica riusciamo a tagliare un pezzo di strada e a percorrere le cosidette Zette, splendida discesa dalla quale si gode di un'ottima vista sul golfo di Salò. Attraversiamo l'abitato, stavolta seguendo le indicazioni per Trento. Giunti di nuovo sulla statale costeggiamo di nuovo il lago, stavolta nella sua sponda occidentale. Superiamo i comuni di Gardone Riviera, Toscolano Maderno, Gargnano e Limone sul Garda, prima di raggiungere nuovamente Riva del Garda.

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

I centri del Garda Trentino - Riva del Garda, Torbole sul Garda, Nago e Arco - sono collegati da diverse linee urbane ed extraurbane, che permettono di raggiungere i punti d'accesso al sentiero.

Per informazioni aggiornate su orari e tratte: www.gardatrentino.it

 

Riva del Garda e Torbole sul Garda sono raggiungibili anche con il servizio di navigazione pubblica. Per informazioni aggiornate su orari e tratte: www.gardatrentino.it

Come arrivare

Come raggiungere il Garda Trentino: www.gardatrentino.it

Dove parcheggiare

Possibilità di parcheggio gratuito a Riva del Garda presso il vecchio ospedale di Riva (via Rosmini) ed Ex Cimitero (Viale D. Chiesa).

Ulteriori parcheggi a pagamento: Giardini di Porta Orientale, Terme Romane, Viale Lutti (Ex. Agraria), Monte Oro, Blue Garden.

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Mappe e cartine consigliate

  • Cartina BIKE Garda Trentino - In vendita presso uffici informazione di Riva del Garda, Arco e Torbole e ordinabile online

Libri consigliati

Mostra tutto

Community

 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
Punto consigliato:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserisci una descrizione.

Commenti e recensioni (4)

Ina Balanuta
14.10.2018
Recensione

Wolfgang B.
29.08.2018
Ich habe die Runde heute schnell vor dem Frühstück um 05:45 ab Gargnano gemacht. Die Tunnels waren überhaupt kein Problem. Beleuchtung ist ausreichend, Verkehr war zu dieser frühen Stunde quasi keiner.
Recensione
Foto von Rennrad: Rund um den Gardasee im Uhrzeitgesinn          • Gardasee (29.08.2018 12:40:48 #1)
Foto von Rennrad: Rund um den Gardasee im Uhrzeitgesinn • Gardasee (29.08.2018 12:40:48 #1)
Foto: Wolfgang B., Community
Foto von Rennrad: Rund um den Gardasee im Uhrzeitgesinn          • Gardasee (29.08.2018 12:40:49 #2)
Foto von Rennrad: Rund um den Gardasee im Uhrzeitgesinn • Gardasee (29.08.2018 12:40:49 #2)
Foto: Wolfgang B., Community

Christopher Simon
15.05.2018
Also ich weis ja nicht wem das Spaß macht, aber bei zum Teil chaotischem Verkehr und durch gefühlt 20km stickige und dunkle Tunnel kam zwar Überlebensangst, aber keine Freude auf. Zumindest schnell ist man...
Recensione

Recensione
Difficoltà
difficile
Lunghezza
139,9 km
Durata
6:00 h.
Salita
480 m
Discesa
480 m
Raggiungibile con mezzi pubblici Itinerario circolare Panoramico Ristori lungo il percorso Culturale / storico Interesse botanico

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.