Condividi
Memorizza
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui
Plugin
Fitness
Bici da corsa

Lago e Valle di Cavedine

Bici da corsa • Trentino-Alto Adige
Responsabile del contenuto
Garda Trentino
  • Il Lago di Cavedine in primavera
    / Il Lago di Cavedine in primavera
    Foto: M. Giacomello, Garda Trentino
  • La strada che costeggia il Lago di Cavedine
    / La strada che costeggia il Lago di Cavedine
    Foto: M. Giacomello, Garda Trentino
Cartina / Lago e Valle di Cavedine

Un itinerario tutto sommato semplice e alla portata di tutti, per scoprire in tutti i suoi aspetti la Valle dei Laghi e la Valle di Cavedine.

media
48,8 km
3:06 h.
615 m
615 m

Questo percorso si sviluppa nella prima parte attraverso la Valle dei Laghi, costeggiando in tutta la loro lunghezza il lago di Cavedine, il lago di Toblino e il lago di Santa Massenza. La via del ritorno, invece, attraversa l'intera Valle di Cavedine. Questo itinerario, oltre alle ciclabili, riesce a sfruttare appieno le strade secondarie poco trafficate di cui il Garda Trentino è talmente ricco.

Dal punto di vista tecnico, questo percorso non presenta grandi difficoltà. L'unica asperità di giornata s'incontra nella prima parte della Valle di Cavedine, dove la strada sale verso passo S.Udalrico, ma le pendenze non sono mai proibitive.

Consiglio dell'autore

Gli specchi d'acqua che si incontrano in questo percorso sono parecchi. Avere con sé qualcosa per immortalarli è sicuramente un buon consiglio.

outdooractive.com User
Autore
APT Garda Trentino
Ultimo aggiornamento: 23.10.2018

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello sul mare
585 m
85 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli per la sicurezza

  1.  Controlla la tua bici regolarmente, soprattutto se è da anni che ti accompagna sulla strada.

  2. Renditi visibile: il giubbotto catarifrangente (o le bretelle riflettenti) è sempre obbligatorio in galleria e sulle strade extraurbane dopo il tramonto.

  3. Metti sempre il casco.

  4. Assicurati che le luci anteriori e posteriori della bici siano funzionanti.

  5. Mostra in anticipo l'intenzione di spostarti utilizzando le braccia e, prima di muoverti, controlla che non ci siano veicoli in avvicinamento alle tue spalle.

  6. Non utilizzare cuffie o auricolari del cellulare: in strada serve tutta la tua attenzione!

  7. Rispetta la segnaletica stradale: fermati ai semafori e non andare contromano.

  8. Se pedali in gruppo, procedi sempre in fila indiana.

  9. Hai il campanello, usalo per segnalare la tua presenza ai pedoni. Evita di salire sui marciapiedi e, se è necessario, porta la bici a mano.

  10. Se ci sono delle piste ciclabili, usale: ne va della tua sicurezza ed è un obbligo secondo il Codice della strada.

Attrezzatura

Le uscite in sella alla vostra bici da corsa, che siano solitarie o in compagnia dei vostri amici, richiedono abbigliamento e attrezzatura specifica. Anche in occasione di uscite relativamente brevi e agevoli, è sempre meglio essere ben equipaggiati per non incorrere in spiacevoli imprevisti come un temporale improvviso o un calo di energia.

Non paragonare la bici da corsa alla mtb: salite che risultano essere facilmente percorribili con una mountain bike potrebbero non esserlo in sella a una road bike. Le differenze tecniche fra i due tipi di bicicletta, infatti, potrebbero rendere certe pendenze proibitive per molti appassionati.

Ricordati inoltre di valutare bene il tipo di percorso che stai affrontando, le località che prevedi di attraversare e la stagione in corso. Il Garda Trentino è ricco di gallerie, all'interno delle quali è molto importante rendersi ben visibili. Ha piovuto? Attenzione! La vernice delle linee bianche e delle strisce pedonali risulta molto scivolosa.

Cosa portare con se durante un'uscita in bici da corsa?

  • Casco
  • Guanti da bici
  • Occhiali da bici
  • Giacca antivento e antipioggia
  • Luci anteriori e posteriori
  • Giubbotto catarifrangente (o bretelle riflettenti)
  • Snack (frutta secca o barrette)
  • Borraccia d'acqua (o sali minerali)
  • Kit di riparazione (Leve per pneumatici, minipompa, camera d'aria di scorta)

Lasciate sempre detto a qualcuno dove siete diretti e quanto tempo avete previsto per la vostra escursione.

Infine il numero telefonico in caso di emergenza è il 112

Ulteriori informazioni e link

  •  Per ulteriori informazioni su percorsi, servizi bike (noleggi, officine, shop, ecc...) e alloggi a misura di biker: 
    APT Garda Trentino - Tel. +39 0464 554444 - www.gardatrentino.it

Partenza

Arco - Ponte sul Sarca (89 m)
Coordinate:
Geografico
45.920835 N 10.889568 E
UTM
32T 646521 5086987

Arrivo

Arco - Ponte sul Sarca

Percorso

Il nostro itinerario comincia in corrispondenza dell'inizio della ciclabile, appena fuori dal centro di Arco, presso il parcheggio vicino al ponte sul Sarca. In ciclabile, costeggiamo il Sarca per diversi chilometri. La ciclabile termina nella frazione di Ceniga, dove svoltiamo a sinistra. Attraversiamo prima Ceniga e poi Dro. Giunti alla chiesa proseguiamo diritti, e lo stesso facciamo alla rotonda, pochi metri dopo. Superiamo il cavalcavia e dopo un breve rettilineo comincia l'unica asperità di giornata: un paio di chilometri verso le Marocche di Dro. Dopo alcuni tornanti incontriamo un bivio, al quale svoltiamo a sinistra, direzione Lago di Cavedine. Dopo alcune centinaia di metri inizia una piacevole discesa che conduce al laghetto. Ora tratti pianeggianti si alternano a brevi strappetti. Manteniamo questa strada per una decina di chilometri, fino al raggiungimento della località di Sarche. Alla prima rotonda giriamo a destra, così come facciamo a quella appena dopo. Costeggiamo ora il Lago di Toblino in tutta la sua lunghezza e in seguito procediamo in direzione Santa Massenza. Anche in questo caso costeggiamo l'omonimo lago. Entriamo nel piccolo centro abitato e superato un piccolo arco svoltiamo a destra, passando a lato della chiesa. Fiancheggiamo la Centrale Santa Massenza, attraversiamo l'abitato di Padergnone e svoltiamo a destra sulla SP84, direzione Valle di Cavedine. Questa strada ci permette di attraversare tutta la valle, passando per i paesini di Lasino, Stravino, Cavedine, e Vigo. Procediamo in leggera salita fino al Passo S.Udalrico, dove comincia la discesa verso Drena e verso Dro. La via da percorrere è la stessa che abbiamo intrapreso all'andata.

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

I centri del Garda Trentino - Riva del Garda, Torbole sul Garda, Nago e Arco - sono collegati da diverse linee urbane ed extraurbane, che permettono di raggiungere i punti d'accesso al sentiero.

 Per informazioni aggiornate su orari e tratte: www.gardatrentino.it

 

Riva del Garda e Torbole sul Garda sono raggiungibili anche con il servizio di navigazione pubblica. Per informazioni aggiornate su orari e tratte: www.gardatrentino.it

Come arrivare

Come raggiungere il Garda Trentino: www.gardatrentino.it

Dove parcheggiare

Possibilità di parcheggio gratuito a Caneve (5 minuti a piedi dal centro).

Ulteriori parcheggi a pagamento presso Foro Boario, Via Caproni Maini (Parcheggio al Ponte), Posta ( Via Monache).

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Mappe e cartine consigliate

  • Cartina BIKE Garda Trentino- In vendita presso uffici informazione di Riva del Garda, Arco e Torbole e ordinabile online

Libri consigliati

Mostra tutto

Community

 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
Punto consigliato:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserisci una descrizione.
Difficoltà
media
Lunghezza
48,8 km
Durata
3:06 h.
Salita
615 m
Discesa
615 m
Raggiungibile con mezzi pubblici Itinerario circolare Panoramico Ristori lungo il percorso Interesse geologico

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.