Condividi
Memorizza
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui
Plugin
Fitness
Ciclismo

3.2. Pedalando nella Valle del Sarca: da Arco a Fies

Ciclismo • Lago di Garda
Responsabile del contenuto
Garda Trentino
  • La pista ciclabile nella Valle del Sarca
    / La pista ciclabile nella Valle del Sarca
    Foto: R.Vuillemier, Garda Trentino
  • Pedalando lungo il fiume Sarca
    / Pedalando lungo il fiume Sarca
    Foto: R. Vuillemier, Garda Trentino
  • La spiaggia al ponte romano di Ceniga
    / La spiaggia al ponte romano di Ceniga
    Foto: R. Vuillemier, Garda Trentino
  • Le Marocche, area protetta del Garda Trentino
    / Le Marocche, area protetta del Garda Trentino
    Foto: APT Garda Trentino, Garda Trentino
Cartina / 3.2. Pedalando nella Valle del Sarca: da Arco a Fies
0 150 300 450 m km 2 4 6 8 10 12 14 16 18

Questo tour facile e adatto a tutti propone una variante del percorso nr. 3: il rientro qui attraversa la zona dei frutteti attorno a Dro, nel cuore della Valle del Sarca

facile
19,2 km
1:27 h.
98 m
96 m

Questo itinerario si snoda lungo la valle del Sarca e presenta un dislivello davvero limitato: è quindi adatto davvero a tutti, anche a chi non è molto allenato e cerca un percorso facile per godersi qualche ora in sella alla bici. Il paesaggio è decisamente piacevole e molto rilassante: la pedalata è accompagnata infatti dal lento scorrere dell'acqua del Sarca e dai frutteti che si susseguono lungo il percorso.

Sulle rive del fiume noterete anche dei pannelli che illustrano le sue caratteristiche: siamo all'interno del Parco Fluviale della Sarca, che tutela l'intero corso del fiume, dalle sorgenti in Val Rendena fino alla foce sul Garda.

Anche il punto di arrivo si trova in una zona protetta: le Marocche sono infatti un biotopo, ovvero un'area protetta per le sue caratteristiche uniche. Questa frana post-glaciale, la più grande dell'arco alpino, costituisce un ambiente molto particolare, dove vivono piante e animali che si sono dovuti adattare a queste specifiche condizioni.  

Consiglio dell'autore

In estate portatevi il costume da bagno: sotto al ponte romano di Ceniga si trova una piccola spiaggia, ideale per rinfrescarsi dopo la pedalata.

outdooractive.com User
Autore
APT Garda Trentino
Ultimo aggiornamento: 22.10.2018

Difficoltà
facile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello sul mare
183 m
86 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli per la sicurezza

  • Controlla la tua bici regolarmente, soprattutto se è da anni che ti accompagna sulla strada.
  • Renditi visibile: il giubbotto catarifrangente (o le bretelle riflettenti) è sempre obbligatorio in galleria e sulle strade extraurbane dopo il tramonto.
  • Metti sempre il casco.
  • Assicurati che le luci anteriori e posteriori della bici siano funzionanti.
  • Mostra in anticipo l'intenzione di spostarti utilizzando le braccia e, prima di muoverti, controlla che non ci siano veicoli in avvicinamento alle tue spalle.
  • Non utilizzare cuffie o auricolari del cellulare: in strada serve tutta la tua attenzione!
  • Rispetta la segnaletica stradale: fermati ai semafori e non andare contromano.
  • Se pedali in gruppo, procedi sempre in fila indiana.
  • Hai il campanello, usalo per segnalare la tua presenza ai pedoni. Evita di salire sui marciapiedi e, se è necessario, porta la bici a mano.
  • Se ci sono delle piste ciclabili, usale: ne va della tua sicurezza ed è un obbligo secondo il Codice della strada.

Nota:

Le piste ciclabili del Trentino sono di norma chiuse con ordinanza provinciale dal 15 novembre al 15 aprile. Fanno eccezione le ciclabili dell'Adige e del Basso Sarca/Garda Trentino. dove vige il divieto di percorrenza solo in caso di presenza di ghiaccio o di nevicate in corso

Ulteriori informazioni e link

  • Il percorso termina in prossimità della ex centrale idroelettrica di Fies. Questo edificio ha ben poco del tradizionale impianto industriale, sembra più un castello sorto a difesa del fiume. Qui, da qualche anno, hanno trovato sede un importante festival e hub creativo, dedicato all'arte contemporanea in tutte le sue forme.
  • Per ulteriori informazioni su percorsi, attività, eventi  e hotel del Garda Trentino: APT Garda Trentino - Tel. +39 0464 554444 - www.gardatrentino.it

Partenza

Parcheggio al ponte - Arco (88 m)
Coordinate:
Geografico
45.920796 N 10.889661 E
UTM
32T 646528 5086983

Arrivo

Parcheggio al ponte - Arco

Percorso

Si parte dal parcheggio situato presso il ponte di Arco, dove inizia la ciclabile. Dopo i primi colpi di pedale,  sulla sinistra si vede troneggiare il Climbing Stadium, sede di Rock Master, una delle più importanti competizioni di arrampicata a livello mondiale. Seguendo sempre la segnaletica, ci si ritrova a pedalare tra il fiume a sinistra e vigneti a destra.  

Al termine della pista ciclabile si svolta a sinistra, su una strada secondaria che porta alla piccola frazione di Ceniga: qui si gira alla prima strada a destra quindi la prima a sinistra, attraversando il centro abitato. Proseguendo si continua a pedalare tra i vigneti, fino a un tratto in lieve salita; si svolta a destra e poi, alla fine della strada, ancora a destra. Allo stop si gira nuovamente a destra e ci si immette nella rotonda, prendendo la terza uscita. A bordo strada la segnaletica indica la pista ciclabile. Si pedala quindi per un breve tratto tra le case, fino all’inizio della pista ciclabile, protetta e riservata.

Si tratta di un percorso ben segnalato e immerso nei vigneti. Il fiume Sarca scorre sempre sulla sinistra della ciclabile, che porta fino alla centrale di Fies. Qui, con lo sfondo delle Marocche, termina la prima parte del percorso.

Si risale in bici e, percorrendo a ritroso la ciclabile, si svolta a sinistra poche decine di metri dopo il bar. Ci si immette sulla strada principale, in discesa, e ci si mantiene sulla destra. Si pedala ora in una zona ricca di meleti, vigneti e piante di prugne. Si prosegue fino a quando la strada fa una curva a destra: in questo punto si procede diritti, si attraversa la strada e si imbocca una strada secondaria. Anche qui ci si trova immersi in rigogliosi frutteti. Si continua in leggere discesa, quindi si svolta a destra passando vicino a due case, prende il sottopasso e si svolta a sinistra. Si imbocca la piccola stradina a destra (via Dossetto) e in poco tempo, dopo una breve salita, si raggiunge Ceniga. Qui si attraversano le strette vie del centro per poi svoltare a destra e, allo stop, a sinistra.

In questo tratto si pedala tra il fiume Sarca a sinistra e la parete del monte Colodri a destra; proseguendo sempre diritti si torna al punto di partenza.

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

Arco, punto di partenza dell'escursione, è servita da diverse linee, in particolare le due urbane (nr. 1 e nr. 2) che la collegano a Riva del Garda e Torbole sul Garda. Info e orari: www.gardatrentino.it

Come arrivare

Arco è facilmente raggiungibile (ca. 20km) dal casello Rovereto Sud - Lago di Garda Nord.
Altre indicazioni per raggiungere il Garda Trentino: www.gardatrentino.it

Dove parcheggiare

Parcheggio al ponte (a pagamento)

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Mappe e cartine consigliate

  • Cartina BIKE Garda Trentino - In vendita presso uffici informazione Riva del Garda, Arco e Torbole e ordinabile online

Libri consigliati

Mostra tutto

Community

 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
Punto consigliato:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserisci una descrizione.
Difficoltà
facile
Lunghezza
19,2 km
Durata
1:27 h.
Salita
98 m
Discesa
96 m
Raggiungibile con mezzi pubblici Itinerario circolare Panoramico Ristori lungo il percorso Adatto a famiglie e bambini

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.