Seleziona una lingua
Community
Condividi
Preferiti
Crea itinerario fino qui Copia il percorso
Fitness
Ciclismo

4. La Valle del Sarca e il lago di Cavedine: da Arco a Sarche

· 2 recensioni · Ciclismo · Garda Trentino
Responsabile del contenuto
Garda Trentino Partner verificato  Explorers Choice 
  • La pista ciclabile lungo il fiume Sarca
    / La pista ciclabile lungo il fiume Sarca
    Foto: Archivio APT Garda Trentino (ph. R. Vuilleumier), Garda Trentino
  • / Il lago di Cavedine
    Foto: C. Ventura, Garda Trentino
  • / La zona delle Marocche e, sullo sfondo a destra, il lago di Cavedine
    Foto: Archivio APT Garda Trentino (ph. R. Vuilleumier), Garda Trentino
  • / Il ponte romano a Ceniga
    Foto: Archivio APT Garda Trentino (ph. Promovideo), Garda Trentino
m 400 300 200 100 35 30 25 20 15 10 5 km Ponte romano - Ceniga Nature Reserve Marocche Winery Fratelli Pisoni Hosteria Toblino

Il percorso porta a scoprire la zona nord del Garda Trentino. Partendo da Arco si arriva fino a Sarche e al lago di Cavedine, per poi rientrare al punto di partenza.  
facile
36,7 km
2:50 h.
258 m
263 m

La direttrice del percorso è segnata dal fiume Sarca. Partendo da Arco, l'itinerario si snoda infatti nella valle formata dal fiume, fino a Sarche. Il rientro coinvolge invece il lago di Cavedine, piccolo specchio d'acqua a ridosso della zona delle Marocche.

Il percorso segue principalmente la pista ciclabile che costeggia il corso d'acqua, tra campi coltivati e alberi da frutto, in particolare meleti, prugni e vigneti. Siamo infatti nel cuore della Valle del Sarca, un'area  a spiccata vocazione agricola. Il tragitto del rientro porta invece, nella parte a nord, verso il lago di Cavedine. Il lago si è formato per sbarramento in seguito alla frana che ha creato le Marocche ed è oggi una vera e propria oasi verde, frequentata da pescatori e sportivi.

L'itinerario non presenta particolari difficoltà, a parte una breve salita cementata che, eventualmente, si può affrontare portando la bici a spinta.

Consiglio dell'autore

In estate portatevi il costume da bagno: sotto al ponte romano di Ceniga si trova una piccola spiaggia, ideale per rinfrescarsi dopo la pedalata.

Profile picture of Valentina Bellotti
Autore
Valentina Bellotti
Ultimo aggiornamento: 11.08.2020

Difficoltà
facile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
Marocche, 279 m
Punto più basso
Arco, 85 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Possibilitá di ristoro

Hosteria Toblino
Ristorante Alfio Bar Pizzeria
Azienda Agricola Fratelli Pisoni

Indicazioni sulla sicurezza

  1. Controlla la tua bici regolarmente, soprattutto se è da anni che ti accompagna sulla strada.
  2. Renditi visibile: il giubbotto catarifrangente (o le bretelle riflettenti) è sempre obbligatorio in galleria e sulle strade extraurbane dopo il tramonto.
  3. Metti sempre il casco.
  4. Assicurati che le luci anteriori e posteriori della bici siano funzionanti.
  5. Mostra in anticipo l'intenzione di spostarti utilizzando le braccia e, prima di muoverti, controlla che non ci siano veicoli in avvicinamento alle tue spalle.
  6. Non utilizzare cuffie o auricolari del cellulare: in strada serve tutta la tua attenzione!
  7. Rispetta la segnaletica stradale: fermati ai semafori e non andare contromano.
  8. Se pedali in gruppo, procedi sempre in fila indiana.
  9. Hai il campanello, usalo per segnalare la tua presenza ai pedoni. Evita di salire sui marciapiedi e, se è necessario, porta la bici a mano.
  10. Se ci sono delle piste ciclabili, usale: ne va della tua sicurezza ed è un obbligo secondo il Codice della strada.

 

Nota:

Le piste ciclabili del Trentino sono di norma chiuse con ordinanza provinciale dal 15 novembre al 15 aprile. Fanno eccezione le ciclabili dell'Adige e del Basso Sarca/Garda Trentino. dove vige il divieto di percorrenza solo in caso di presenza di ghiaccio o di nevicate in corso.  

 

Ulteriori informazioni e link

  • Anche questo percorso si presta ad essere utilizzato come un tour di visita alla zona nord del Garda Trentino, combinando diversi punti di interesse per una sosta piacevole. Per esempio, nella zona del lago di Cavedine si oltrepassa una piccola spiaggia con un bar e una fontanella, punto ideale per ritemprarsi dopo la pedalata. Continuando poi verso le Marocche, circa a metà della salita che porta verso l'area protetta, si trovano le indicazioni che portano a un grande masso che porta impresse delle orme di dinosauro.  
  •  Per ulteriori informazioni su percorsi, servizi bike (noleggi, officine, shop, ecc...) e alloggi a misura di biker: APT Garda Trentino - Tel. +39 0464 554444 - www.gardatrentino.i

Partenza

Parcheggio al ponte - Arco (89 m)
Coordinate:
DD
45.920866, 10.889590
DMS
45°55'15.1"N 10°53'22.5"E
UTM
32T 646523 5086991
w3w 
///invece.ridire.moscone

Arrivo

Sarche

Direzioni da seguire

Si parte dal parcheggio situato presso il ponte di Arco, dove inizia la ciclabile. Dopo i primi colpi di pedale,  sulla sinistra si vede troneggiare il Climbing Stadium, sede di Rock Master, una delle più importanti competizioni di arrampicata a livello mondiale. Seguendo sempre la segnaletica, ci si ritrova a pedalare tra il fiume a sinistra e vigneti a destra. 

Al termine della pista ciclabile si svolta a sinistra, su una strada secondaria che porta alla piccola frazione di Ceniga: qui si gira alla prima strada a destra quindi la prima a sinistra, attraversando il centro abitato. Proseguendo si continua a pedalare tra i vigneti, fino a un tratto in lieve salita; si svolta a destra e poi, alla fine della strada, ancora a destra. Allo stop si gira nuovamente a destra e ci si immette nella rotonda, prendendo la terza uscita. A bordo strada la segnaletica indica la pista ciclabile. Si pedala quindi per un breve tratto tra le case, fino all’inizio della pista ciclabile, protetta e riservata.

Si tratta di un percorso ben segnalato e immerso nei vigneti. Il fiume Sarca scorre sempre sulla sinistra della ciclabile, che porta fino alla centrale di Fies. Qui si prosegue sulla pista ciclabile. Attenzione! In questo punto è presente un breve tratto cementato molto ripido. Stiamo ora attraversando l'area protetta delle Marocche. Si continua a pedalare in leggera salita, con il fiume Sarca sempre sulla sinistra. Dopo un tratto in discesa, si raggiunge Pietramurata: seguendo le indicazioni per la pista ciclabile si attraversa il centro abitato, per poi riprendere la pista che costeggia il fiume e prosegue verso nord.

Al termine della ciclabile si gira a destra e poi subito a sinistra; alla rotonda si prende la seconda uscita in direzione Ponte Oliveti / Pergolese. Si prosegue sulla strada principale, affiancata da vigneti, attraversando il centro di Pergolese; continuando sulla strada principale si raggiunge il lago di Cavedine.

Si costeggia lo specchio d'acqua per tutta la sua lunghezza. Inizia poi una salita che conduce nel cuore delle Marocche, la più grande frana post glaciale dell'arco alpino. Scollinando si inizia la discesa, mantenendosi sulla destra e procedendo con attenzione. Allo stop ci si immette su un tratto rettilineo, seguito da due tornanti e un altro rettilineo: qui si trovano le indicazioni per la pista ciclabile, che si seguono svoltando a destra. Alla fine della strada si volta a sinistra immettendosi sulla pista ciclabile che porta a Dro. Si attraversa il centro abitato e si prosegue verso la piccola frazione di Ceniga: verso la fine del paese, si seguono le indicazioni per il ponte romano. Si attraversa il ponte e si gira a sinistra, imboccando una stradina che si snoda tra il Sarca a sinistra e la parete del Monte Colodri a destra. Continuando sempre diritti si torna al punto di partenza.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

 I centri del Garda Trentino - Riva del Garda, Torbole sul Garda e Arco- sono collegati da diverse linee urbane ed extraurbane, che permettono di raggiungere i punti d'accesso al sentiero.

Per informazioni aggiornate su orari e tratte: www.gardatrentino.it 

Come arrivare

Come raggiungere il Garda Trentino: www.gardatrentino.it  

Dove parcheggiare

Possibilità di parcheggio gratuito a Riva del Garda presso il vecchio ospedale di Riva (via Rosmini) ed Ex Cimitero (Viale D. Chiesa).

Ulteriori parcheggi a pagamento: Giardini di Porta Orientale, Terme Romane, Viale Lutti (Ex. Agraria), Monte Oro, centro commerciale Blue Garden.

Coordinate

DD
45.920866, 10.889590
DMS
45°55'15.1"N 10°53'22.5"E
UTM
32T 646523 5086991
w3w 
///invece.ridire.moscone
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Mappe consigliate

  • Mappa Bike Garda Trentino - In vendita presso gli uffici informazione Riva del Garda, Arco e Torbole e ordinabile online

Guide consigliate in questa regione:

Mostra tutto

Cartine consigliate

Mostra tutto


Domande e risposte

Fai la prima domanda

Vuoi chiedere qualcosa?


Recensioni

5,0
(2)
Foto di profilo
Ralf Scheithauer
27.06.2018 · Community
Schöne Anfängertour mit tollen Ausblicken.
Visualizza di più
Nähe Dor
Foto: Ralf Scheithauer, Community

Foto di altri utenti

Nähe Dor

Recensione
Difficoltà
facile
Lunghezza
36,7 km
Durata
2:50h.
Dislivello
258 m
Discesa
263 m
Raggiungibile con mezzi pubblici Percorso ad anello Panoramico Ristori lungo il percorso Adatto a famiglie e bambini Interesse geologico Interesse botanico

Statistiche

  • 2D 3D
  • Contenuti
  • Show images Nascondi foto
: ore
 km
 mt
 mt
 mt
 mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio