Condividi
Preferiti
Crea itinerario fino qui
Fitness
Escursione di lunga distanza Tappa

GardaTrek - Top Loop 4: Verso il balcone sul Garda

· 1 recensione · Escursione di lunga distanza · Lago di Garda
Responsabile del contenuto
Garda Trentino Partner verificato  Explorers Choice 
  • La Valle del Sarca vista dal Sentiero della Maestra
    / La Valle del Sarca vista dal Sentiero della Maestra
    Foto: Archivio Garda Trentino, Garda Trentino
  • Panorama sull'Alto Garda
    / Panorama sull'Alto Garda
    Foto: Archivio Garda Trentino, Garda Trentino
  • Panorama sulla Valle del Sarca dal Sentiero della Maestra
    / Panorama sulla Valle del Sarca dal Sentiero della Maestra
    Foto: APT Garda Trentino, Garda Trentino
  • Sulla cima del Monte Stivo
    / Sulla cima del Monte Stivo
    Foto: G.P. Calzà, Garda Trentino
  • Scendendo dalla cima del Monte Stivo verso il rifugio
    / Scendendo dalla cima del Monte Stivo verso il rifugio
    Foto: Archivio Garda Trentino - Ph. Jennifer Doohan, Garda Trentino
  • Dalla cima del monte Stivo verso il rifugio
    / Dalla cima del monte Stivo verso il rifugio
    Foto: Archivio Garda Trentino - Ph. Jennifer Doohan, Garda Trentino
  • / Sulla cima del monte Stivo
    Foto: Archivio Garda Trentino - Ph. Jennifer Doohan, Garda Trentino
500 1000 1500 2000 2500 m km 2 4 6 8 10 12 14

Si torna a salire! Dal fondovalle si affrontano quasi 2000 metri di dislivello, per arrivare a uno dei punti panoramici più spettacolari del Garda Trentino, sul monte Stivo. 

difficile
15,9 km
7:50 h.
1911 m
14 m

In questa tappa si risalgono le ripide balze calcaree che si innalzano sopra i vigneti della Valle del Sarca, fino a raggiungere i boschi secolari di castagno tra Braila e Carobbi e poi continuare in salita fino ai pascoli di Malga Vallestrè e ancora in su lungo la dorsale fino ai 2058 del Monte Stivo, da cui lo sguardo spazia a 360° tra Dolomiti, Gruppo Adamello- Presanella, lo specchio del Garda fino alla Pianura Padana.

Per salire a Braila si percorre lo storico "sentiero della maestra" SAT 667, legato a una curiosa vicenda locale che vedeva protagonista proprio una maestra residente nel piccolo borgo di Braila. 
Il sentiero è classificato come EE, sentiero per escursionisti esperti, vista la presenza di un cordino che aiuta a superare il tratto più esposto. 

Si tratta di una tappa lunga e impegnativa, senza punti di ristoro lungo il percorso. Si raccomanda quindi di portarsi acqua e snack per ristorarsi lungo il tragitto. 

 

 

Consiglio dell'autore

Dal Sentiero della Maestra si gode di un panorama davvero unico sulla Valle della Sarca: tenete la macchina fotografica a portata di mano!

outdooractive.com User
Autore
Valentina Bellotti
Ultimo aggiornamento: 19.03.2019

Difficoltà
difficile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
2014 m
Punto più basso
105 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Possibilitá di ristoro

STIVO "PROSPERO MARCHETTI"

Consigli per la sicurezza

Percorso impegnativo per dislivello e lunghezza, privo di punti di appoggio, ma sempre su sterrata o facile sentiero, escluso il breve tratto del Sentiero della Maestra (SAT 667) che presenta alcune roccette attrezzate con cordino corrimano. La quota raggiunta impone di avere calzature e vestiario adeguato.

Le informazioni contenute in questo scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.

Attrezzatura

L'itinerario proposto non presenta tratti attrezzati né vie ferrate, non sono quindi necessari casco e attrezzatura di autoassicurazione. Tuttavia, considerato l'impegno fisico richiesto, la lunghezza delle tappe e la presenza di tratti anche esposti, questo tipo di percorso è consigliato a persone ben allenate, dotate di capacità di orientamento e abituate a frequentare la montagna.
Per affrontare il GardaTrek serve una normale attrezzatura da trekking in ambiente alpino, che consigliamo di completare con giacca a vento e pile in caso di improvviso maltempo, torcia, biancheria di ricambio, occhiali da sole e crema protettiva, borraccia, snack.

Ulteriori informazioni e link

  • Sul Monte Stivo, in prossimità della cima e del rifugio, sono visibili resti di camminamenti verso l'Altissimo e il lago di Garda, tracce della Grande Guerra. Lo Stivo non fu interessato da azioni di guerra (era una seconda linea), ma fu bersagliato dall'artiglieria posizionata sul Monte Altissimo.
  • Il rifugio Prospero Marchetti è di norma aperto tutti i giorni dal 20 giugno al 20 settembre e nei fine settimana durante il resto dell'anno. Verificate le aperture contattando direttamente il rifugio: www.rifugiostivo.it
  • Per chi volesse evitare la salita al rifugio, consigliamo di imboccare il sentiero SAT 699 da località Carobbi fino al Monte Velo, e proseguire da lì verso Nago sul tracciato originale della tappa Top Loop 5 (eventuale pernottamento in località Santa Barbara).  
    È possibile anche ridurre sensibilmente il tracciato ed arrivare direttamente a Nago, punto di partenza della tappa 6: poco dopo la località Braila, salendo sulla forestale verso Carobbi, si incontra un bivio segnalato come Garda Trek - Medium loop. Seguendo le indicazioni, si raggiunge Nago passando per Troiana, Bolognano e il Monte Corno.
  • Per ulteriori informazioni su percorsi, attività, eventi  e hotel del Garda Trentino: APT Garda Trentino - Tel. +39 0464 554444 - www.gardatrentino.it

Start

Ceniga (113 m)
Coordinate:
Geografico
45.950688, 10.901121
UTM
32T 647338 5090325

Arrivo

Rifugio Prospero Marchetti - Monte Stivo

Percorso

Si attraversa l’abitato di Ceniga fino a raggiungere le "coste di Varino" dove si segue il sentiero SAT 667. Si sale su fondo sterrato  fino a giungere sulla strada asfaltata, dove si gira a destra. Si prosegue e si seguono i cartelli stradali fino in località Braila dove si prende la forestale in salita direzione Carobbi. Sulla strada si prende il sentiero SAT 668. Si sale fino a raggiungere la Malga Vallestrè dove si segue il sentiero 666 fino a raggiungere il Rifugio Marchetti da dove si ha una vista spettacolare sul Garda Trentino.

 

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

Ceniga è raggiungibile con la linea Riva - Sarche - Trento di Trentino Tasporti. 
Orari aggiornati su www.gardatrentino.it 

Come arrivare

Ceniga si trova nella Valle del Sarca, a circa 5km da Arco. 

Come arrivare nel Garda Trentino: www.gardatrentino.it

Dove parcheggiare

Parcheggio libero disponibile a Ceniga

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Titoli consigliati

  • Sentieri di confine di Donato Riccadonna e Mauro Zattera, Quaderno n. 9 Associazione Riccardo Pinter

Mappe e cartine consigliate

  • Cartina escursionistica Garda Trentino - In vendita presso uffici informazione Riva del Garda, Arco e Torbole e ordinabile online

Libri & cartine

Mostra tutto

Cartine consigliate

Mostra tutto


Domanda e risposta

Fai la prima domanda

Hai dei dubbi? Scrivi la tua domanda e fatti aiutare dalla community!


Recensioni

5,0
(1)

Foto aggiuntive


Recensione
Difficoltà
difficile
Lunghezza
15,9 km
Durata
7:50 h.
Salita
1911 m
Discesa
14 m
Raggiungibile con mezzi pubblici Itinerario plurigiornaliero Panoramico Rilevanza culturale / storico

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.