Condividi
Preferiti
Crea itinerario fino qui
Fitness
Passeggiata

Laghel, tra devozione ed echi letterari

Passeggiata · Garda Trentino
Responsabile del contenuto
Garda Trentino Partner verificato  Explorers Choice 
  • La rupe del Castello di Arco
    / La rupe del Castello di Arco
    Foto: APT Garda Trentino, Garda Trentino
  • Laghel
    / Laghel
    Foto: Archivio Garda Trentino, Garda Trentino
Cartina / Laghel, tra devozione ed echi letterari
0 150 300 450 600 m km 1 2 3 4 5

Un percorso che si snoda attraverso antichi segni di devozione, già celebrati nella poesia del poeta tedesco Rainer Maria Rilke, ospite di Arco a fine Ottocento.  

facile
5,4 km
1:47 h.
222 m
222 m

Un percorso facile che si snoda attraverso l'olivaia di Arco e, in parte, lungo l'antica Via Crucis che porta verso Laghel, una valletta a poca distanza da Arco. 

Consiglio dell'autore

Laghel è nota in zona per il suo "lago che non c'è". In occasioni di forti piogge, infatti, si forma nella conca al centro della valletta un piccolo lago che viene poi riassorbito nel terreno. 

outdooractive.com User
Autore
Valentina Bellotti
Ultimo aggiornamento: 09.08.2019

Difficoltà
facile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
363 m
Punto più basso
141 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli per la sicurezza

Le informazioni contenute in questo scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.

Attrezzatura

Le escursioni in montagna richiedono abbigliamento e attrezzatura specifica. Anche in occasione di uscite relativamente brevi e agevoli, è sempre meglio essere ben equipaggiati per non incorrere in spiacevoli sorprese e per fronteggiare imprevisti come ad esempio un temporale improvviso o un calo di energia.

Cosa portare per un trekking in montagna?

Nello zaino (per un'escursione giornaliera di norma si consiglia un 25/30L) è bene portare:

  • boraccia (1L)
  • snack (per esempio, frutta secca o cioccolato)
  • kit di pronto soccorso
  • giacca antivento
  • una maglia in pile
  • maglietta e calze di ricambio (possibilmente chiusi in un sacchetto di plastica)
  • indossate o almeno portate nello zaino un paio di pantaloni lunghi
  • cappellino
  • crema solare
  • occhiali da sole
  • guanti
  • fischietto per farsi rintracciare in caso di emergenza
  • numero telefonico in caso di emergenza Soccorso Alpino 112

Indossate inoltre calzature adatte al percorso ed alla stagione. Il piano di calpestio dei sentieri può essere irregolare o sconnesso ed un paio di scarponcini vi proteggerà dalle distorsioni. Un pendio erboso, una placca di roccia o un sentiero ripido, se bagnati, possono diventare pericolosi senza calzature adeguate.

Per finire... ... non dimenticate la macchina fotografica! Servirà per immortalare l'escursione e gli innumerevoli scorci mozzafiato che il Garda Trentino nasconde ad ogni angolo. Se poi volete condividere con noi i vostri ricordi potete usare l'hashtag #GardaTrentino

Ulteriori informazioni e link

  •  Per ulteriori informazioni su percorsi, servizi (guide, shop, rifugi  ecc...) e alloggi a misura di escursionista: 
    APT Garda Trentino - Tel. +39 0464 554444 - www.gardatrentino.it

Start

Arco - centro storico (141 m)
Coordinate:
Geografico
45.923769, 10.885766
UTM
32T 646218 5087306

Arrivo

Arco - centro storico

Percorso

Dal centro di Arco si sale in direzione del parco Arciducale e quindi verso Laghel. Si segue il percorso della antica Via Crucis risalendo una valletta coltivata ad olivi. Raggiunta la Cappella di Santa Maria di Laghel,  si tiene la sinistra al bivio e dopo pochi metri si prende ancora a sinistra lungo una strada asfaltata che in breve diventa sterrata. Si passa al piede di una barra rocciosa, in basso sulla destra la dolina di Laghel con il suo laghetto temporaneo. Si prosegue per facile sentiero, con belle viste sulla sottostante valletta di Laghel ed il Monte Colodri, fino a raggiungere una strada sterrata. Prendere a destra e seguirla fino alla loc. Fontane. Superata una sbarra, si prende un sentiero a destra che scende fino alla strada asfaltata, lungo la quale si rientra a Santa Maria di Laghel e si ritorna ad Arco.

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

Arco è servita da diverse linee, in particolare le due urbane (nr. 1 e nr. 2) che la collegano a Riva del Garda e Torbole sul Garda. 
Per informazioni sugli orari: www.gardatrentino.it 

Come arrivare

Dal casello Rovereto Sud - Lago di Garda nord, SP 3 e quindi strada statale 204 fino a Nago. Di lì, ss 240 dir. Arco. 
Per altre indicazioni su come raggiungere il Garda Trentino: www.gardatrentino.it 

Dove parcheggiare

Ad Arco sono disponibili diversi parcheggi, sia a pagamento che liberi (ad esempio, nei pressi della posta e lungo via dei Capitelli). 

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Mappe e cartine consigliate

  • Cartina escursionistica Garda Trentino - In vendita presso uffici informazione Riva del Garda, Arco e Torbole e ordinabile online

Libri & cartine

Mostra tutto

Cartine consigliate

Mostra tutto


Domanda e risposta

Fai la prima domanda

Hai dei dubbi? Scrivi la tua domanda e fatti aiutare dalla community!


Recensioni

Sei il primo

Condividi la tua esperienza!


Foto aggiuntive


Difficoltà
facile
Lunghezza
5,4 km
Durata
1:47 h.
Salita
222 m
Discesa
222 m
Raggiungibile con mezzi pubblici Adatto a famiglie e bambini Rilevanza culturale / storico Interesse botanico

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.