Condividi
Preferiti
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui
Plugin
Fitness
Passeggiata

Tesori Nascosti: Sui passi di Goethe, verso Torbole

Passeggiata · Garda Trentino
Responsabile del contenuto
Garda Trentino Partner verificato  Explorers Choice 
  • Il porticciolo di Torbole
    / Il porticciolo di Torbole
    Foto: D. Lira (Archivio Trentino Marketing), Garda Trentino
  • Sulle tracce di Goethe con il prof. Farina
    / Sulle tracce di Goethe con il prof. Farina
    Foto: Mauro Andreozzi, Garda Trentino
  • Goethe - Italienische Reise 1
    / Goethe - Italienische Reise 1
    Foto: Valentina Bellotti, Garda Trentino
  • Goethe - Italienische Reise 2
    / Goethe - Italienische Reise 2
    Foto: Valentina Bellotti, Garda Trentino
  • Goethe - Italienische Reise 3
    / Goethe - Italienische Reise 3
    Foto: Valentina Bellotti, Garda Trentino
  • Goethe - Italienische Reise 4
    / Goethe - Italienische Reise 4
    Foto: Valentina Bellotti, Garda Trentino
  • / Goethe - Italienische Reise 5
    Foto: Valentina Bellotti, Garda Trentino
  • / Goethe - Italienische Reise 6
    Foto: Valentina Bellotti, Garda Trentino
  • / Goethe - Italienische Reise 7
    Foto: Valentina Bellotti, Garda Trentino
  • / Goethe - Italienische Reise 8
    Foto: Valentina Bellotti, Garda Trentino
  • / Goethe - Italienische Reise 9
    Foto: Valentina Bellotti, Garda Trentino
  • / Goethe - Italienische Reise 10
    Foto: Valentina Bellotti, Garda Trentino
  • / Goethe - Italienische Reise 11
    Foto: Valentina Bellotti, Garda Trentino
  • / Goethe - Italienische Reise 12
    Foto: Valentina Bellotti, Garda Trentino
0 150 300 450 m km 0.2 0.4 0.6 0.8 1 1.2 1.4 1.6 1.8 2 2.2

Una passeggiata letteraria che segue passo passo la strada percorsa dal grande poeta tedesco Goethe da Nago a Torbole, durante il suo celebre viaggio in Italia (1786 - 1788).

facile
2,4 km
0:47 h.
0 m
164 m

Johann Wolfgang von Goethe, già famoso come autore de “I Dolori del Giovane Werther” e ministro a Weimar, visitò l'Italia tra il 1786 e il 1787, alla ricerca di ispirazione e nuovo slancio nel paese della cultura, dell'arte e degli autori classici. Quasi un obbligo la deviazione per vedere il lago di Garda, celebrato come “magnifico prodotto della natura” dopo le visite di altri importanti personaggi della cultura europea quali il filosofo francese Michel Eyquem de Montaigne  (1780) o prima ancora Albrecht Dürer (1495). 

Questa passeggiata letteraria ripercorre i passi di Goethe, che giunse a Torbole la sera del 12 settembre 1786, scendendo da Nago a piedi lungo la storica strada di Santa Lucia, all'epoca l'unica via di collegamento verso il lago di Garda arrivando dalla Valle dell'Adige.

Le singole tappe sono accompagnate da citazioni commentate dal testo originale del "Viaggio in Italia"di Goethe (v. gallery).

Consiglio dell'autore

Non dimenticate la macchina fotografica, questo percorso offre dei panorami davvero indimenticabili!

outdooractive.com User
Autore
Valentina Bellotti
Ultimo aggiornamento: 24.05.2018

Difficoltà
facile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
227 m
Punto più basso
63 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli per la sicurezza

Gli itinerari “Tesori Nascosti” sono stati ideati per far conoscere le località meno note e le strade meno battute del Garda Trentino: per questo motivo spesso lungo il percorso la segnaletica è eterogenea o del tutto assente. Si raccomanda perciò di ricorrere a una buona mappa dell'area da portarsi durante l'escursione. Ricordatevi poi i riferimenti geografici di massima: Lago di Garda = sud, monte Stivo = est, Rocchetta = ovest, Castello di Arco = Nord.

Il numero di telefono per le emergenze è il 112.

Le informazioni contenute in questo scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche. 

Attrezzatura

Questa escursione è piuttosto semplice e non presenta particolari difficoltà. Tuttavia, consigliamo di indossare calzature adeguate e di portarsi un cappello, crema solare, occhiali da sole. Non dimenticate anche dell'acqua.

Ulteriori informazioni e link

  • Durante la stagione estiva Garda Trentino propone il tour “Per Acqua e per Terra con J.W. Goethe”, in collaborazione col Prof. Franco Farina,  filologo e performer, ufficialmente riconosciuto dalla Società di Goethe a Weimar. Info e prenotazioni: now.gardatrentino.it 
  • Per ulteriori informazioni su percorsi, attività, eventi  e hotel del Garda Trentino: APT Garda Trentino - Tel. +39 0464 554444 - www.gardatrentino.it

Start

Nago - Piazza Gazzoletti (226 m)
Coordinate:
Geografico
45.876326, 10.889720
UTM
32T 646650 5082043

Arrivo

Torbole - Lungolago Conca d'Oro

Percorso

Si parte da via Sighele, ingresso al centro storico di Nago. Percorrendo via San Vigilio si raggiunge Piazza Gazzoletti e si prosegue per Strada Vecchia e poi a seguire lungo l'antica Via di Santa Lucia, la storica strada medievale che scende tra gli olivi verso Torbole.
Al termine della stessa, nei pressi della targa ricordante l'impresa dei veneziani nel 1439 (“Galeas per Montes”, il trasporto di una piccola flotta dall'Adige a Torbole lungo la via di terra), si attraversa il parco pubblico e si risale poi un tornante di via Europa per raggiungere il punto panoramico del Belvedere (i ruderi di un'antica torre, il  “castel” di Torbole). Scendendo le vicine scale che da via Europa portano in via Don Gioppi si raggiunge via Matteotti e si svolta subito a sinistra in direzione di Piazza Goethe: questa è la piazza centrale di Torbole dove il letterato pernottò nella casa ora contrassegnata dalla targa commemorativa, sopra alla “fontana di Goethe”.
Attraversando la strada in direzione del porticciolo si può immaginare la barca di Goethe che salpa, quando ancora fa buio, in direzione di Malcesine. Accompagnandola idealmente, si prosegue sul lungolago fino all'imbarcadero, per un ultimo saluto al poeta, il cui busto, opera dello scultore locale Fernando Cian, si trova in piazza Alpini.

Mezzi pubblici

Raggiungibile con mezzi pubblici

Nago è raggiungibile con la linea 332 da Arco, Riva del Garda e Rovereto, e con la Linea urbana 3 da Riva del Garda, Torbole e Arco. Info e orari: www.gardatrentino.it 

Come arrivare

Come raggiungere il Garda Trentino: www.gardatrentino.it 

Dove parcheggiare

Il parcheggio “al Coel” di Nago, a cui si accede dalla rotatoria, è gratuito tutto l'anno. Altri parcheggi a pagamento sono disponibili in Via Castel Penede. 

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Mappe e cartine consigliate

  • Cartina "Tesori Nascosti", disponibile gratuitamente negli uffici informazione di Riva del Garda, Arco e Torbole sul Garda

Libri consigliati

Mostra tutto

Cartine consigliate

Mostra tutto


Domanda e risposta

Fai la prima domanda

Hai dei dubbi? Scrivi la tua domanda e fatti aiutare dalla community!


Recensioni

Sei il primo

Condividi la tua esperienza!


Foto aggiuntive


Difficoltà
facile
Lunghezza
2,4 km
Durata
0:47 h.
Salita
0 m
Discesa
164 m
Raggiungibile con mezzi pubblici Panoramico Rilevanza culturale / storico Ristori lungo il percorso Adatto a famiglie e bambini

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.