Condividi
Memorizza
Stampa/PDF
GPX
KML
Crea itinerario fino qui
Plugin
Fitness
Trekking

Grande Guerra: sulla dorsale del Segrom fino a Malga Zures

2 Trekking • Garda Trentino
Responsabile del contenuto
Garda Trentino
Cartina / Grande Guerra: sulla dorsale del Segrom fino a Malga Zures
300 450 600 750 900 m km 1 2 3 4 5

 Un percorso lungo la linea difensica austriaca, possente opera di fortifcazione eretta alla fine dell'Ottocento a difesa del confine meridionale

media
5,1 km
2:34 h.
451 m
451 m

L'importanza stragica del Garda Trentino per l'impero austroungarico è evidente dal numero e dalla mole di opere difensive erette sulle sponde del lago di Garda, di cui fa parte anche il complesso del Segrom. Casermette, trincee, gallerie, postazioni da sparo testimoniano la complessità di questo sistema e forniscono oggi uno sfondo ineguagliabile per trekking all'insegna della storia. 

Consiglio dell'autore

La prima parte dell'itinerario si snoda lungo il Sentiero della Pace (segnavia SAT 601), un itinerario di lunga percorrenza che collega i luoghi più significativi lungo il fronte della Grande Guerra in Trentino. Qui, il sentiero coincide in gran parte con una strada militare costruita dagli austriaci a partire dal 1880, quando iniziarono i lavori di rafforzamento delle opere difensive lungo il confine italiano. Allo stesso periodo risale la fortificazione della dorsale del Segrom, collegata al caposaldo di Malga Zures tramite trincea, che doveva costituire una notevole linea di resistenza in caso di perdita della posizione avanzata. 

outdooractive.com User
Autore
APT Garda Trentino
Ultimo aggiornamento: 23.10.2018

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello sul mare
698 m
246 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli per la sicurezza

Il sentiero non presenta particolari difficoltà tecniche, ma è particolarmente sassoso nella parte più in alto del percorso. 

Le informazioni contenute in questo scheda sono soggette ad immancabili variazioni, nessuna indicazione ha quindi valore assoluto. Non è possibile evitare del tutto inesattezze o imprecisioni, in considerazione della rapidità dei cambiamenti ambientali o meteorologici che possono verificarsi. In questo senso decliniamo ogni responsabilità per eventuali cambiamenti subiti dall’utente. Si consiglia, comunque, di accertarsi, prima di effettuare un’escursione, sullo stato dei luoghi e sulle condizioni ambientali o meteorologiche.  

Attrezzatura

Le escursioni in montagna richiedono abbigliamento e attrezzatura specifica. Anche in occasione di uscite relativamente brevi e agevoli, è sempre meglio essere ben equipaggiati per non incorrere in spiacevoli sorprese e per fronteggiare imprevisti come ad esempio un temporale improvviso o un calo di energia.

Cosa portare per un trekking in montagna?

Nello zaino (per un'escursione giornaliera di norma si consiglia un 25/30L) è bene portare:

  •  boraccia (1L)
  • snack (per esempio, frutta secca o cioccolato)
  • kit di pronto soccorso
  • giacca antivento
  • una maglia in pile
  • maglietta e calze di ricambio (possibilmente chiusi in un sacchetto di plastica)
  • indossate o almeno portate nello zaino un paio di pantaloni lunghi
  • cappellino
  • crema solare
  • occhiali da sole
  • guanti
  • fischietto per farsi rintracciare in caso di emergenza
  • numero telefonico in caso di emergenza Soccorso Alpino 118

Indossate inoltre calzature adatte al percorso ed alla stagione. Il piano di calpestio dei sentieri può essere irregolare o sconnesso ed un paio di scarponcini vi proteggerà dalle distorsioni. Un pendio erboso, una placca di roccia o un sentiero ripido, se bagnati, possono diventare pericolosi senza calzature adeguate.

Per finire...
... non dimenticate la macchina fotografica! Servirà per immortalare l'escursione e gli innumerevoli scorci mozzafiato che il Garda Trentino nasconde ad ogni angolo. Se poi volete condividere con noi i vostri ricordi potete usare l'hashtag #GardaTrentino

Ulteriori informazioni e link

  • Il Gruppo Alpini di Nago da anni lavora per recuperare e valorizzare le numerose testimonianze della Grande Guerra presenti in questa zona. Sul loro sito si possono trovare fotografie e informazioni dettagliate sui percorsi di trekking lungo il fronte, nonché approfondimenti sulle vicende che hanno interessato questi luoghi. 
    Anche sul sito trentinograndeguerra.it sono reperibili ulteriori informazioni e suggerimenti per escursioni nei luoghi interessati dalla Prima Guerra Mondiale.  Oggi, il Segrom - sul suo versante più ripido - è frequentato da migliaia di appassionati di climbing: la parete è diventata infatti una delle falesie di arrampicata più note del Garda Trentino. 
  •  Per ulteriori informazioni su percorsi, servizi (guide, shop, rifugi  ecc...) e alloggi a misura di escursionista: APT Garda Trentino - Tel. +39 0464 554444 - www.gardatrentino.it

Partenza

Località Traole - Nago (246 m)
Coordinate:
Geografico
45.870832 N 10.893105 E
UTM
32T 646927 5081438

Arrivo

Località Traole - Nago

Percorso

Dalla località Traole di Nago si segue il Sentiero della Pace (segnavia SAT 601) fino a Malga Zures, risalendo la dorsale del Segrom. Lungo tutto il percorso si incontrano postazioni difensive costruite dagli austriaci a difesa del confine meridionale. Dalle bocche di fuoco si aprono inediti panorami su tutto l’Alto Garda. Al rientro si segue la mulattiera che passa alla base della Parete del Segrom (rif. cartina escursionistica n. 23), una delle più note falesie di arrampicata sportiva al mondo.

Come arrivare

Da Nago si seguono le indicazioni per la "strada del Baldo" fino al parcheggio in prossimità dellì'imbocco del sentiero SAT 601

Dove parcheggiare

Parcheggio libero in località Traole

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Titoli consigliati

  • La Grande Guerra e il Sentiero della Pace di Claudio Fabbro, ed. Reverdito (In vendita presso gli uffici di Riva del Garda, Arco e Torbole sul Garda - 50€)

  • Sentieri di confine di Donato Riccadonna e Mauro Zattera, Quaderno n. 9 Associazione Riccardo Pinter

Mappe e cartine consigliate

  • Cartina escursionistica Garda Trentino - In vendita presso uffici informazione Riva del Garda, Arco e Torbole e ordinabile online

Libri consigliati

Mostra tutto

Mappe consigliate per questa regione:

Mostra tutto

Community

 Commenti
 Segnalazioni
Pubblicare
  Indietro
Segna un punto sulla mappa
(Clicca sulla mappa)
oppure
Punto consigliato:
Il punto puó essere spostato direttamente sulla mappa
Cancella X
Modifica
Annulla X
Modifica
modifica il punto sulla mappa
Video
*Campo obbligatorio
Pubblicare
Si prega di inserire un titolo
Prego inserisci una descrizione.

Commenti e recensioni (2)

Markus Pleines
13.09.2018
Sehr schöne Route, fast nichts los und man sieht die Relikte aus den Kriegen sehr gut. Die Route erfordert allerdings ein wenig Kondition beim Bergauf und Bergab Laufen und ist nicht Rollatir/Kinderwagen und co geeignet.
Recensione

Regina Möschl
20.08.2018
Recensione

Recensione
Difficoltà
media
Lunghezza
5,1 km
Durata
2:34 h.
Salita
451 m
Discesa
451 m
Itinerario circolare Panoramico Culturale / storico

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.